martedì 6 novembre 2012

Ciao Peppe...

Ieri è mancato Peppe, un autista con cui ho avuto la fortuna di condividere, anni fa, qualche tour con gli Stadio. Riporto qui un bel ricordo scritto, credo, dagli Stadio stessi sulla loro pagina FB, e una mia breve risposta. Questo blog è il mio spazio e ogni tanto voglio prendermi il lusso di donarne un pezzettino a chi lo merita.



"Certo che in questi anni ne abbiamo fatta di strada insieme ‘Signor Peppe’..da Banana Republic a oggi chilometri a migliaia Tu col tuo camion su e giù per l’Italia...un bravo autista è importante, fondamentale, è una garanzia per la riuscita di un tour!
Certo la gente spesso non sa cosa ci sia dietro all’allestimento di un concerto...
Fatica notti in bianco e chilometri..per tutti
Tutti importanti, siamo tutti uguali..non ci sono artisti
Per chi sta sul palco con noi come per te che, mentre noi si suonava, te ne stavi rintanato sul tuo camion tentando di dormire qualche ora per poter poi ripartire ‘fresco’ alla volta del prossimo concerto..
Dubito che tu ci sia mai riuscito, con tutti quei bussi di batteria..

Ti chiediamo scusa ‘Signor Peppe’ per il casino e buon riposo!!"


A nome mio e, credo, di tutti quelli che hanno conosciuto Peppe, vorrei ringraziarvi delle belle parole, una carezza che non cura il dolore ma addolcisce ulteriormente il ricordo di una bellissima persona.
Le giornate in tour sono sempre intense, dense di fatica e di emozioni fortissime, condividerle significa stringere amicizie forti e allo stesso tempo bizzarre...
In questo lavoro ci si abitua ai saluti, un semplice ciao e magari ti rivedi dopo due anni, magari nemmeno ti pensi, preso da altre "avventure"...
A volte invece non ti rivedi più, e allora ti accorgi che avevi scambiato un pezzo di cuore, e senti il vuoto, e cerchi di riempirlo con i ricordi, ma non bastano mai, quel maledetto buco è dannatamente profondo...




Peppe... cuore grande e pazienza infinita, quante ore passate insieme, cercando battute per una risata che facesse sentire meno la fatica...

Ciao Pè, fà a modo, alla prossima :'(




Nessun commento:

Posta un commento