giovedì 7 aprile 2011

circuit bending

Circuit bending identifica l'arte di modificare creativamente strumenti elettronici a basso voltaggio e basso costo, tipicamente giocattoli, al fine di ottenere sonorità inusuali. Le modifiche più comuni sono la cortocircuitazione e l'aggiunta di potenziometri e switch.

Circui bending grillo parlante

Sebbene possa sembrare una sorta di curioso "passatempo" per sperimentatori elettronico/musicali, si tratta in realtà di una pratica ispirata da una serie di concetti intriganti, fra cui l'affermazione del primato della creatività sulla pochezza di mezzi, la personalizzazione estrema di strumenti musicali elettronici (fino all'autocostruzione), esplorazione di "circuiti musicali" paralleli, rifiuto dell'omologazione sonora, controllo creativo del caos ecc.




Uno dei giocattoli più frequentemente utilizzato è il celebre "grillo parlante" (Speak&Spell).
Modiefied Toy Orchestra è un gruppo inglese che utilizza prevalentemente strumenti musicali creati attraverso il circuit bending.






Ecco alcuni siti in italiano per approfondire la materia:
circuitbend.it
bamblog


leggi anche:
concorso meggaiver
Theremin

Nessun commento:

Posta un commento